NOVITA'

TRAVI IN LEGNO LAMELLARE : la guida

Le travi lamellari garantiscono strutture con un'elevata stabilità, resistenza e durabilità, ideali per la costruzione di strutture in legno.


Le travi in legno lamellare sono un prodotto industriale, ottenuto tramite l'incollaggio di più strati di assi in abete. In questo modo le travi lamellari vanno oltre i difetti del legno massello, compensando difetti e tensioni, e ne migliorano le qualità statiche e la resistenza.


Legno lamellare: la produzione

La prima fase della produzione del legno lamellare riduce il tronco di abete in assi che vengono poi ricompose e incollate a pressione, per avere elementi di qualsiasi forma e dimensione estremamente resistenti.

Il legno per uso strutturale viene infine classificato in base a dei parametri che tengono conto della resistenza e dell'elasticità. Questi parametri non sono legati solamente alle peculiarità del materiale utilizzato ma possono essere influenzate da fattori esterni quali le condizioni climatiche, la durata del carico ecc..

La scelta del materiale e gli elevati procedimenti tecnologici nei collanti consentono a Legnami D'Amico di proporre travi in legno lamellari di alta qualità con classe di resistenza. Un prodotto finale certificato e testato per la costruzione di strutture in legno. ​​



Travi lamellari: i vantaggi

Leggera ma resistente anche a carichi elevati, la trave in lamellare è uno dei materiali più richiesti in ambito privato, nell’architettura industriale e per istituzioni. Alcuni dei vantaggi rispetto al legno massello, da considerare nella scelta della trave lamellare sono:

  • L’ampio assortimento e la disponibilità nella forma e nelle dimensioni volute;

  • L’ottima resistenza, con maggiore portata e stabilità;

  • La particolare resistenza al fuoco.


Quanto costano le travi in legno lamellare?

Il prezzo di una trave lamellare in abete viene normalmente calcolato in metro lineare (ml) e può variare in base alla qualità, alla lunghezza e alla sezione della trave.